Come iniziare

L’iscrizione è unica e darà accesso a tutti gli appuntamenti dell’evento

Se hai già effettuato l’iscrizione, puoi accedere al pannello per vedere i contenuti

Razionale

La psoriasi è una malattia immunomediata sistemica, con un elevato impatto sulla qualità della vita.
Conoscere gli aspetti fisiopatologici, terapeutici clinici, di questa patologia, senza sottovalutare i risvolti psicologici e sociali, rappresenta il prerequisito per una scelta ponderata di trattamenti in grado di unire efficacia e tollerabilità.

Nell’ambito della terapia biologica i nuovi trattamenti biologici, tra cui gli inibitori delle Interleuchine-23, rappresentano un nuovo paradigma nella gestione dei pazienti con Psoriasi.
Il corso si pone quindi l’obiettivo di fornire ai partecipanti sia un insieme generale sulla patologia, sia un focus sul ruolo dell’IL-23 nel trattamento della stessa.

Introduzione alla FAD

Programma moduli

Modulo 1
Patogenesi della Psoriasi – M. Burlando

Modulo 2
Diagnosi differenziale e tipi di psoriasi – C.G. Carrera

Modulo 3
Psoriasi e Comorbilità Psoriasiche – What’s new? – P. Dapavo

Modulo 4
Linee guida di trattamento della psoriasi – P. Malagoli

Modulo 5
Introduzione ai trattamenti Biologici aspetti da tenere in considerazione nel trattamento – A. Narcisi

Modulo 6
Nuovi trattamenti biologici nel trattamento della psoriasi, quali vantaggi? A.M.G. Brunasso Vernetti

Modulo 7
Il ruolo dell’IL-23 nel trattamento della psoriasi, un nuovo paradigma di gestione del paziente – A. Costanzo


Modulo 8
Gestione del paziente giovane/naive – A. Carugno

Modulo 9
Gestione del paziente con comorbilità Profilo di safety delle IL-23 – N. Siliquini 

Modulo 10
IL-23 e pazienti pluritrattati
Psoriasi, sottogruppi di pazienti – M. Venturini

Modulo 11
IL-23 e aree difficili: Psoriasi cuoio cappelluto – Psoriasi tibiale – Palmoplantare – S. Susca, P. Dapavo (30 min.)

Modulo 12
IL-23 nella gestione del paziente complesso – P. Brianti, G. Paolino

Modulo 13
IL-23 nella gestione del paziente complesso – A.E. Cagni

Faculty

Pina Brianti – HSR San Raffaele – Milano
Alexandra Maria Giovanna Brunasso Vernetti – Ospedale Villa Scassi – Genova
Martina Burlando – Ospedale Policlinico San Martino – Genova
Anna Elisabetta Cagni – Ospedale San Gerardo – Monza
Carlo Giovanni Carrera – Policlinico di Milano Ospedale Maggiore – Milano
Andrea Carugno – Ospedale Papa Giovanni XXIII – Bergamo
Antonio Costanzo – Humanitas Research Hospital – Milano
Paolo Dapavo – Città della Salute e della Scienza – Torino
Piergiorgio Malagoli – Policlinico San Donato -Milano
Alessandra Narcisi – Humanitas Research Hospital – Milano
Giovanni Paolino – HSR San Raffaele – Milano
Niccolò Siliquini – Città della Salute e della Scienza – Torino
Sara Susca – Città della Salute e della Scienza – Torino
Marina Venturini – Spedali Civili di Brescia – Brescia

Pina Brianti – HSR San Raffaele – Milano

Pina Brianti

HSR San Raffaele – Milano

A.M.G. Brunasso - Ospedale Villa Scassi – Genova

A.M.G. Brunasso Vernetti

Ospedale Villa Scassi – Genova

M. Burlando – Ospedale Policlinico San Martino – Genova

Martina Burlando

Ospedale Policlinico San Martino – Genova

A.E. Cagni – Ospedale San Gerardo – Monza

Anna Elisabetta Cagni

Ospedale San Gerardo – Monza

C.G. Carrera – Policlinico di Milano Ospedale Maggiore – Milano

Carlo Giovanni Carrera

Policlinico di Milano Ospedale Maggiore – Milano

A. Carugno – Ospedale Papa Giovanni XXIII – Bergamo

Andrea Carugno

Ospedale Papa Giovanni XXIII – Bergamo

A. ostanzo – Humanitas Research Hospital – Milano

Antonio Costanzo

Humanitas Research Hospital – Milano

P. Dapavo – Città della Salute e della Scienza – Torino

Paolo Dapavo

Città della Salute e della Scienza – Torino

P. Malagoli – Policlinico San Donato -Milano

Piergiorgio Malagoli

Policlinico San Donato -Milano

A. Narcisi – Humanitas Research Hospital – Milano

Alessandra Narcisi

Humanitas Research Hospital – Milano

G. Paolino – HSR San Raffaele – Milano

Giovanni Paolino

HSR San Raffaele – Milano

N. Siliquini – Città della Salute e della Scienza – Torino

Niccolò Siliquini

Città della Salute e della Scienza – Torino

S. Susca – Città della Salute e della Scienza – Torino

Sara Susca

Città della Salute e della Scienza – Torino

M. Venturini – Spedali Civili di Brescia – Brescia

Marina Venturini

Spedali Civili di Brescia – Brescia

Stampa

Aristea Education

Provider ECM

E.C.M. - Educazione Continua in Medicina

La FAD è stata inserita da Aristea Education – Provider accreditato dalla Commissione Nazionale per Formazione Continua con il numero di accreditamento 500 nel proprio piano formativo 2022 nell’ambito del Programma Nazionale E.C.M. (Educazione Continua in Medicina). La FAD è destinata alla seguente figura professionale: Medicina Generale (Medici Di Famiglia), Dermatologia
Farmacista: Farmacia Ospedaliera e riconosce n. 4 crediti formativi. L’attestazione dei crediti è subordinata alla partecipazione effettiva all’intero programma formativo, nella misura del 100%, ed alla verifica dell’apprendimento. Gli attestati saranno generati all’interno della piattaforma FAD dopo il superamento della verifica stessa.

Sul sito web www.aristeaeducation.it sono disponibili ulteriori informazioni sul Programma Nazionale E.C.M.

Contatti

Via Roma, 10 • 16121 Genova
Tel. 010 553591 • Fax 010 5535970

E-mail education@aristea.com
Web www.aristeaeducation.it

L’iniziativa è stata realizzata con la sponsorizzazione non condizionante di: